GESTIONE CONTABILITA’ E TRIBUTI

Otterrai presto il parere stragiudiziale, amministrativo e finanziario di cui necessiti

GESTIONE CONTABILITA’ PRATICA E PREVISIONE TRIBUTI 

Gestire un impresa implica una buona formazione di base della struttura contabile e fiscale che i neo-imprenditori o gli aspiranti tali a volte trascurano. E’ invece molto importante saper gestire entrate e uscite ed allo stesso modo saper organizzare e preventivare i costi indiretti che l’apertura di una partita iva comporta.

INPS,INAIL,TARI,costi amministrativi e gestionali sono solo alcuni dei costi che si accumulano ad insaputa dell’imprenditore che ignaro dell’incombenza delle scadenze fiscali si trova, spesso e volentieri,purtroppo, a dover gestire un carico fiscale imprevisto al quale difficilmente riesce a tenere testa non avendo preventivato di dover affrontare tali costi in precedenza. A questo riguardo vorrei darvi una visione molto semplice e generale di questi costi.

Innanzitutto l’apertura di una partita Iva implica l’iscrizione alla Camera di Commercio, di conseguenza è necessario oltre che il versamento relativo all’iscrizione anche il versamento della quota annua, il quale rappresenta un costo fisso per ogni anno di attività della nuova impresa . In generale questo costo si aggira intorno agli € 150,00 annui.

Il secondo costo che deve essere preventivato è il costo fisso rappresentato dalle quote di iscrizione obbligatorie ad INPS e INAIL che si aggira, generalmente, per un reddito medio, intorno ai 3.600 euro annui. Questo importo viene versato in rate fisse(solitamente 5 rate annue). Oltre determinati importi di reddito utile dell’impresa viene poi applicata una maggiorazione rappresentata in percentuale sulla differenza del minimale preventivano da INPS e il vostro reddito effettivo.

L’IVA non rappresenta un costo effettivo perché è l’imposta sul valore aggiunto applicato a tutti i prodotti e servizi commercializzati sia dalla vostra azienda che dai rifornitori da cui comprerete le materie prime. Questo significa che andrà versata solamente la differenza delle vostre entrate rispetto a quella che è stata acquistata insieme ai prodotti. Quindi ciò che andrete a versare (mensilmente o trimestralmente a vostra discrezione) sarà l’IVA applicata sui vostri prodotti al momento della vendita (contenuta nel prezzo del prodotto che vendete dal quale verrà scorporata) decurtata di quella dei prodotti che avete acquistato con fattura ai fini della produzione.

Per costi amministrativi e gestionali si intendono tutti i costi accessori che esulano la produzione dei prodotti ma che supportano l’attività aziendale. Fanno parte di questa categoria le tasse fisse comunali (TARI, costi di affitto e di telefonia, studio commercialista per la contabilità ordinaria). Fanno parte di una categoria a sé invece i costi relativi alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro che dovrete, prevalentemente, preventivare se avete personale dipendente assunto all’interno della propria azienda. Come titolari d’impresa dovrete considerare di fare degli aggiornamenti in merito oltre che ad ottemperare agli obblighi della normativa vigente (D.Lgs. Sicurezza 81/2008).

Spero di aver fatto un quadro generale di quello che dovete approssimativamente considerare.

Nello specifico la nostra organizzazione opera dei piani previsionali specifici su richiesta di modo da avere un idea molto più precisa dei costi che dovrete sostenere durante la vostra attività. Questa previsione è contenuta anche nel business plan (per cui vi rimando alla pagina dedicata QUI) ma è un servizio che abbiamo strutturato in diverse fasi, che possono essere affrontate separatamente o complessivamente a vostra discrezione.

I principali obiettivi dei programmi personalizzati sono suddivisi in questo modo :

Modulo 1.

CONTABILITA’ PRATICA

  • Gestione del magazzino,delle scorte e dei rifornitori
  • Gestione degli ordini in entrata e in uscita
  • Valutazione del prezzo ideale del prodotto di vendita
  • Documento di trasporto (D.D.T)
  • Emissione delle fatture in uscita e scontrini fiscali
  • Registrazione delle fatture in entrata
  • Registro dei corrispettivi e tenute contabili
  • Analisi degli obiettivi di vendita in relazione alle potenzialità del mercato

Modulo 2.

PREVISIONI TRIBUTI E COSTI AMMINISTRATIVI

  • Analisi delle fatture in entrata e in uscita ai fini del calcolo IVA mensile e trimestrale
  • Analisi dei costi fissi di gestione amministrativa
  • Analisi dei costi variabili (di produzione) in relazione alle previsioni di vendita
  • Fatturato complessivo e determinazione dell’Imponibile Utile
  • Calcolo delle aliquote IRPEF sull’utile dell’impresa
  • Calcolo delle aliquote INPS e INAIL sul minimale e sull’eccedenza annua
  • Calcolo del possibile utile triennale (guadagno effettivo su base mensile in previsione triennale)

Ogni modulo è personalizzabile in base alle vostre esigenze e in base alla tipologia di attività che andrete a svolgere.

Ogni modulo è organizzato in 5 video-conferenze private, ciascuna delle quali di durata di circa h.1,30.

Nella sezione CONTATTI trovi i nostri recapiti. Puoi contattarci direttamente anche attraverso il form qui sotto per qualsiasi informazione o chiarimento a riguardo!

Il nostro programma è strutturato in video-conferenze programmabili e flessibili in base alle vostre esigenze orarie e giornaliere. La video-conferenza offre un opportunità unica di incontro, comunicazione e confronto con i nostri esperti e da la possibilità fin dalla prima lezione di applicare le informazioni ricevute e le esercitazioni pratiche specificatamente strutturate e organizzate per il vostro progetto imprenditoriale.


Compila il form per avere maggiori informazioni !


373/8047647