Facile dire impresa

Otterrai presto il parere stragiudiziale, amministrativo e finanziario di cui necessiti

L’Etat c’est moi!

29 maggio 2018 News dal sito 0

 

Certo è che in un paese che si definisce democratico di RES PUBLICA ne è rimasta ben poca.

Se da un lato l’atarassia del popolo italiano ha causato e continua a sopportare le conseguenze dell’attuale situazione politica, dall’altro il Presidente di una “Res publica” non può permettersi di giustificare il sindacato politico di un candidato Ministro in base a considerazioni personali, estere o influenzate dalle agenzie di rating.

Mattarella ha usato i poteri che la Costituzione gli attribuisce, ma non nei modi e nei termini in cui quest’ultima glieli affida. Opinabile? Si. Attentato alla Costituzione? No!

Eppure viene da chiedersi dove sia la democrazia in un paese in cui i tre poteri oramai non hanno più neanche il sentore di poteri indipendenti ed in cui le ingerenze politiche interne ed esterne attuano la loro politica ormai solo negli interessi di pochi o addirittura di estranei?

Tocqueville nel 1830 definiva la democrazia in America una forma di governo estremamente avanzata. Oggi, in un paese come il nostro dove la Storia ha determinato il potere del popolo e al contempo il retrocedere dei suoi diritti e della sua sovranità, viene da chiedersi se effettivamente Tocqueville avesse ragione già 200 anni fa e se le metodiche, tutto sommato, non si siano più effettivamente evolute da allora.

Più che una democrazia formale e sostanziale, quella italiana di oggi, rischia di somigliare ad una democrazia TOTALITARIA.

Certo è che gli italiani che hanno scritto la Storia non sarebbe stati a guardare. Viva la Revoluciòn!

E a ben vedere.. Matterella un po’ il fare di Luigi XIV° lo ha davvero.. “L’État, c’est moi”!

 

 


Parse error: syntax error, unexpected 'if' (T_IF) in /membri/faciledireimpresa/wp-content/themes/one-page-express/sidebar.php on line 1